Home

Corso di diritto e contenzioso bancario

Numero ore: 
36
Sede: 
Macerata Corso Cavour n. 29
Data corso: 
dal 09/03/2018 al 04/05/2018
Data scadenza iscrizioni: 
25/02/2018
Stage: 
NO
Prezzo: 

€ 850+ IVA pagabile a rate - € 700 + IVA per iscrizioni multiple (da 3) e per chi ha partecipato a precedenti corsi

La grave crisi economica che purtroppo ha colpito il nostro Paese, ha acuito sempre di più il contenzioso con le banche, facendone aumentare in misura esponenziale le controversie giudiziarie, a causa delle difficoltà nei pagamenti che ha investito i privati, ma soprattutto le imprese.
Il corso di formazione intende fornire agli operatori del diritto (avvocati, dottori commercialisti, giuristi d'impresa bancaria) i necessari strumenti pratico-professionali per una proficua gestione delle principali questioni oggetto di controversie bancarie.
Verranno, infatti affrontate sia le problematiche di diritto sostanziale sia le questioni di diritto processuale. La metodologia didattica che caratterizza il corso, è finalizzata a massimizzare l’apprendimento in modo da favorire le dinamiche in aula che valorizzano le esperienze del docente e dei partecipanti e privilegiare altresì gli aspetti legati alla casistica e a casi concreti aziendali, dando ampio spazio alla descrizione e soluzioni di essi.

PROGRAMMA:
• I CONTRATTI BANCARI E I FINANZIAMENTI BANCARI 9 marzo 2018
Forma, contenuto e patologie dei contratti bancari.
Il contratto di c/c bancario: problemi di invalidità, inefficacia e vessatorietà delle clausole negoziali e strumenti di tutela.
Le garanzie che assistono i finanziamenti bancari: fideiussione, pegno, ipoteca, contratto autonomo di garanzia.

• L’USURA 10 marzo 2018
La disciplina attuale dell’usura nei contratti a revoca ed a scadenza.
Distinzione delle fattispecie di usura: soggettiva, oggettiva, originaria e sopravvenuta.
Le voci di costo usurarie: commissioni, spese ed interessi di mora.
Tasso effettivo globale medio: principi e metodologie di calcolo.
Esempi di calcolo e redazione di perizie tecniche in materia d’usura.

• LE ANOMALIE NEL CONTRATTO DI CONTO CORRENTE E NEI MUTUI 23 marzo 2018
La natura degli interessi (legale, ultralegale, convenzionale, globale, moratorio e tasso soglia di usura).
La determinatezza e la determinabilità degli interessi e la disciplina dello ius variandi.

• ANATOCISMO 24 marzo 2018
L’anatocismo nei rapporti di c/c bancario, la nozione di capitalizzazione, l’esatta individuazione delle somme restituibili, la distinzione tra rimesse ripristinatorie e solutorie nell’ambito della prescrizione.

• LA CONSULENZA TECNICA NEL CONTENZIOSO BANCARIO 6 aprile 2018
Redazione di perizie tecniche di ricalcolo dell’indebito.
Il conto corrente: modalità di ricalcolo del saldo.
I contratti a scadenza: verifica dei tassi applicati, calcolo del TAEG e verifica delle condizioni contrattuali.
Esercitazioni frontali.

• ASPETTI DEL CONTENZIOSO BANCARIO E CENTRALE RISCHI 7 aprile 2018
La Centrale Rischi: concetto di crediti vivi e regolari, concetto di crediti incagliati e crediti in sofferenze. Le corrette procedure di segnalazione delle posizioni a sofferenza alla centrale rischi; cautele contrattuali a fronte di rischi di contestazione sulle segnalazioni; il contenzioso per l’errata o inesatta segnalazione alla centrale rischi.

• REDAZIONE DI ATTI GIUDIZIALI E STRAGIUDIZIALI NEL CONTENZIOSO BANCARIO DI “CONTO CORRENTE” 20 aprile 2018
La collocazione “temporale”: ante o post L. n. 154/92 (trasparenza) e D. Lgs. 385/93 (T.U.B.).
La raccolta della “documentazione”; La lettera di richiesta alla Banca della “documentazione”, di “diffida” e di messa in “mora”. La disponibilità di una “C.T.P.” contabile. L’istanza di “mediazione”.
La redazione dell’Atto di citazione. La redazione delle memorie difensive ex art. 183 c.p.c..
La richiesta e i quesiti per la C.T.U. contabile. La redazione delle Comparse conclusionali e memorie di replica.

• I “DERIVATI” COME CONTRATTI “ATIPICI” CHE, SE AVENTI FUNZIONE DI “COPERTURA”, SONO MERITEVOLI DI “TUTELA” EX ART. 1322 C.C. - LA REDAZIONE DI ATTI GIUDIZIALI E STRAGIUDIZIALI 21 aprile 2018
La collocazione “temporale”: ante o post MIFID la “consulenza” da parte della Banca. Le “informazioni” della Banca e l’art. 21 TUF sul dovere degli intermediari.
La raccolta della “documentazione”; il “contratto quadro”; gli “ordini” e le relative “conferme”; le comunicazioni dello “m.t.m.” e dei “differenziali”; gli “estratti conto”.
La disponibilità di una “C.T.P.” contabile. L’istanza di “mediazione”. La redazione degli atti processuali dalla citazione alle memorie conclusionali

• I RAPPORTI BANCARI NELLE PROCEDURE CONCORSUALI E NELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO 4 maggio 2018
Pignoramento presso terzi e ruolo della banca quale terzo pignorato; l’oggetto del pignoramento; responsabilità della banca per dichiarazione omessa o inesatta; questioni relative alla data e ora del pignoramento, agli obblighi del custode e alla responsabilità della banca; gli effetti per la banca della sospensione dell’esecuzione notificata dopo il pignoramento.
Cenni su fallimento ed azioni revocatorie bancarie.

DOCENTI
Avv. Romualdo Picozzi – Foro di Ancona
Dott.ssa Fabiola Pietrella Dottore Commercialista Ordine di Macerata
Dott. Luca Mogarelli Dottore Commercialista Ordine di Macerata
Avv. Roberto Di Napoli – Foro di Roma
Avv. Emanuele Argento - Foro di Pescara
Avv. Emanuele Liddo - Foro di Pescara
Dott. Luigi Reale – Giudice Tribunale di Macerata – Sezione Civile

Il corso è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Macerata per numero 24 crediti formativi

Sconti e promozioni: € 700 + IVA per iscrizioni multiple (da 3) e per chi ha precedentemente partecipato ai nostri corsi